Un quartiere è paragonabile ad una casa ed i suoi abitanti sono come la famiglia che in essa vive.
Amare la famiglia e amare la casa sono un tutt'uno; così amare i propri concittadini deve voler dire amare anche il quartiere in cui si vive, e viceversa.
Non possiamo dire d'essere pienamente inseriti in un quartiere finché non ne conosciamo la lunga storia di lavoro, di fatiche, di celebrazioni e di tradizioni costituita dalle generazioni che ci hanno preceduto.
E' questa la motivazione che mi ha portato a stendere questi appunti sulla storia della Barona.
don Ezio Orsini


il materiale di don Ezio e' stato poi rivisto a posteriori da Enrico Menini.
Parte del materiale di questo articolo proviene da una pubblicazione del Comune di  Milano sulla zona6.